“Insieme a voi”: un’esperienza decennale

Front. giornalini

Alcuni numeri di “Insieme a voi”

L’esperienza del giornalino della nostra Associazione è iniziata oltre 10 anni fa. Si incominciò raccogliendo testi scritti degli utenti (riflessioni, poesie, racconti, testimonianze) utilizzando le poche strumentazioni tecniche che avevamo (qualche computer e qualche stampante).

Pur nell’avvicendarsi dei coordinatori e dei redattori, esso ha conservato una struttura definita nei suoi primi anni di vita. Ogni numero è suddiviso in tre sezioni: la prima dedicata alle attività dell’associazione, con contributi di volontari e utenti; la seconda raccoglie testi prodotti dai redattori relativi ad un argomento scelto e discusso negli incontri di redazione; una terza raccoglie contributi (anche di soggetti esterni alla redazione) di varia natura (testi liberi, poesie, riflessioni, testimonianze, racconti…)

Dal 2009 il giornalino è registrato presso il tribunale di Modena e pertanto non è destinato solo ad una diffusione interna.

Perché scriviamo un giornalino. Innanzitutto esso è il frutto di un laboratorio di socializzazione e di confronto: nel confronto con gli altri, oltre a costruire relazioni di amicizia, si precisano le idee, si riflette sul nostro mondo, sulla nostra esperienza definendo le nostre personali visioni del mondo. 

Abbiamo scelto, da tempo, di assumere a temi di riflessioni non la nostra condizione di persone con sofferenza psichica, ma argomenti che ci riguardano come persone e cittadini di questo mondo (noi non coincidiamo con la nostra malattia).

Cerchiamo, per quanto possibile, di non scadere nel retorico: le nostre discussioni hanno sempre a che fare con i nostri vissuti e ci aiutano a rielaborarli.

Il passaggio alla scrittura nasce dal bisogno di lasciare una traccia non solo delle riflessioni che vengono fatte in redazione, ma anche di un pensiero personale, di una testimonianza, di un racconto: una traccia che resta nel tempo e valica i confini della redazione e intercetta altre persone.

Il giornalino è innanzitutto uno strumento che documenta il lavoro della redazione.

In secondo luogo è un “bollettino dell’Associazione”: attraverso di esso facciamo conoscere all’esterno le attività dell’associazione, i laboratori attivati, il mondo delle persone che la frequentano: siamo convinti che la conoscenza è condizione imprescindibile per contrastare e smontare i pregiudizi.

La redazione di “insieme a voi”